Legambiente Otranto

Case ecologiche, Ici tagliata

Data: 06/02/2008


Categoria: Sostenibilità


La Regione vara una legge per incentivare la bioarchitettura

Ici più leggera, oneri di urbanizzazione meno cari e anche un 10 per cento di volumetrie in più di quelle previste dagli strumenti urbanistici che rende conveniente anche la "rottamazione" di vecchie case: Angela Barbanente, l´assessore regionale all´Urbanistica, ha pensato anche a robuste dosi di incentivi come questi per lanciare sul mercato della politica e su quello dell´edilizia il disegno di legge "sull´abitare sostenibile" al quale hanno lavorato anche il vice presidente della giunta con delega allo sviluppo economico, Sandro Frisullo, e gli assessori alle Opere pubbliche, Onofrio Introna, e all´Ecologia, Michele Losappio. Non è un salto nel buio. «La legge sviluppa la proposta di ‘legge-guida´ regionale sulla edilizia sostenibile elaborata da uno specifico gruppo di lavoro interregionale di Itaca, l´istituto nazionale che si occupa di trasparenza nel settore degli appalti. Sul testo - dice Barbanente - c´è stata la collaborazione di Anci e Ance».
Comuni e costruttori: a loro è affidata la fortuna della normativa regionale che ha l´obiettivo di rispettare il territorio promuovendo uno sviluppo armonioso dell´ambiente naturale e dell´ambiente costruito, salvaguardando tipi insediativi e tradizioni materiali e tecnologiche caratteristici della Puglia. L´iniziativa si occupa di risparmio idrico (il risparmio, il recupero e il riuso della risorsa acqua nella nuova edificazione e nella ristrutturazione degli edifici esistenti), di risparmio energetico (utilizzando pannelli solari, ad esempio), di una nuova scelta di materiali nelle costruzioni: «Il risparmio energetico - dice Barbanente - si ottiene per esempio nel costruire a secco, laddove secondo precisi criteri sarà possibile, e costruire con cemento armato». Sui materiali da utilizzare nelle nuove costruzioni e in quelle da ristrutturare sarà elaborato un apposito disciplinare. Chi si adegua, avrà una sorta di patente di qualità per la propria abitazione. I costi? Pagherà in media non più del 10 per cento in più, assicura l´assessore. Ma varrà anche un 10 per cento in più.

Autore/Fonte: Repubblica

Torna ad inizio pagina

Legambiente Otranto - via A. Primaldo, 84 - 73028 - Otranto
Tel./Fax 0836 80 61 74 - Cell. 328 387 13 10 - Email: f.miggiano@legambienteotranto.it - C.F.: 92012990757


ClioCom © copyright 2017 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati