Legambiente Otranto

PARCHI PULITI 2011

parchipuliti2011

Data: 16/06/2011


Categoria: Campagne


Al via la terza edizione di "Parchi Puliti", la campagna di Legambiente e dell'Assessorato alla Qualità del Territorio della Regione Puglia con la collaborazione del Corpo Forestale dello Stato

Sacchi, guanti, rastrelli e tanta buona volontà. Sono questi gli ingredienti di "Parchi Puliti" che torna quest'anno il 17, 18 e 19 giugno organizzata da Legambiente Puglia e dall'Assessorato alla Qualità del Territorio della Regione Puglia con il patrocinio del Corpo Forestale dello Stato e la collaborazione di Virosac e Radio Selene. Una tre giorni di volontariato attivo per guardare i parchi dalla parte dei parchi che coinvolgerà cittadini ed associazioni di volontariato che si daranno appuntamento nelle aree protette della Puglia per ripulirle ma anche per visitarle. Il 13,8% del territorio regionale è interessato da aree naturali protette ed in particolare da 2 parchi nazionali, 3 aree marine protette, 16 riserve statali, 18 aree protette regionali e 77 Siti di Interesse Comunitario. "Parchi Puliti costituisce un'importante occasione per visitare e conoscere meglio la natura in Puglia. -dichiara Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente Puglia- Ogni anno, organizziamo un grande raduno di volontari per liberare le aree protette pugliesi dai rifiuti abbandonati, per opporci alla maleducazione e all'indifferenza, per promuovere il rispetto e la tutela dei territori. Le aree protette -conclude Tarantini- sono un bene comune, un'opportunità di sviluppo economico, un patrimonio indispensabile di biodiversità. Abbandonare al degrado questi luoghi impoverisce i nostri territori, ci priva della loro bellezza e ricchezza". L'iniziativa è stata presentata questa mattina a Bari da Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia, Angela Barbanente, Assessore alla Qualità del Territorio della Regione Puglia, Giuseppe Silletti, Comandante Regionale del Corpo Forestale dello Stato della Puglia e Antonio Nicoletti, Responsabile Nazionale Aree Naturali Protette di Legambiente. "Parchi Puliti -dichiara l'Assessore Barbanente- è un modo per far conoscere quegli ambienti, quei patrimoni artistici e naturali, quei valori propri del nostro territorio, e che non tutti i pugliesi conoscono. Tutto quello che realizziamo nelle aree protette diventa simbolo della corretta tutela delle nostre risorse naturali, e dovrà diventare il modo ordinario di gestione del territorio".

Le iniziative "Parchi Puliti"
Venerdì 17 giugno
I volontari di Canosa di Puglia (BT) si occuperanno della pulizia del Parco Regionale dell'Ofanto. Il raduno è previsto alle ore 17.30 presso il Ponte Romano.

Sabato 18 giugno
I volontari del circolo di Legambiente di Margherita di Savoia si danno appuntamento alle ore 10.00 al Centro Visite Saline, in Corso Africa Orientale, per pulire la Riserva Naturale 'Saline Margherita di Savoia'. Seguiranno la visita guidata dell'area, a cura del Corpo Forestale dello Stato e attività di birdwatching. Nell'Oasi Lago Salso (Manfredonia) le attività cominceranno invece alle 9.00, con il raduno al Centro Tartanet di Legambiente. La pulizia sarà effettuata nelle aree individuate del Parco Nazionale del Gargano. Seguirà la visita al Centro Tartanet e la degustazione dei prodotti tipici del luogo.

I volontari del circolo di Modugno (Ba) si occuperanno, a partire dalle 9.00, della pulizia di Lama Misciano, a ridosso di Lama Balice. L'attività sarà anche occasione per visitare i reperti archeologici ritrovati sul luogo e l'antico Frantoio, ricoperto interamente dalla vegetazione, e di cui si narra l'antica leggenda dell' 'Olio Rosso'.

Ricco il programma per i volontari di Ostuni (Br). A partire dalle 10.30 si svolgerà la pulizia della strada comunale Tuppuna, a Montalbano di Fasano, nel Parco Regionale delle Dune Costiere (il raduno presso la Masseria Tavernese). Seguirà la Festa Nazionale di Slow Food e delle Masserie Didattiche, nella Masseria Morrone. Alle 19.00 zaino in spalla per l'escursione nell'area archeologica di Santa Maria d'Agnano. La giornata terminerà con la degustazione dei prodotti delle aziende agricole biologiche che operano nel Parco.

Per i volontari di Salve (Le), appuntamento invece a Casarana, al lato sud est del Parco di Ugento, alle 10.30, per pulire la spiaggetta pubblica tra Torre Pali e Lido Marini.

Ci saranno gli scout ad aiutare i volontari di Porto Cesareo nella pulizia dell'Isola dei Conigli, nella Riserva Regionale Palude del Conte e Duna Costiera. Appuntamento alle 9.30, al Molo di Porto Cesareo.

Per la pulizia della Lama delle di Via Concerie e della Fontana medievale, nel Parco Regionale Terra delle Gravine (Laterza), i volontari di Legambiente si danno appuntamento alle 17,00. L'attività sarà anche occasione per visitare l'abitato rupestre di Via Concerie e della 'Cantina Spagnola', una particolare cavità scavata nella calcarenite, ricca di testimonianze storiche ed artistiche. I volontari potranno anche degustare alcune delle specialità enogastronomiche tipiche del luogo.

Si svolgerà invece in due giorni la pulizia del litorale del Parco Regionale Isola di Sant'Andrea, a Gallipoli. Si comincia sabato 18, a partire dalle 9.00, con la pulizia delle spiagge urbane della Purità, delle Fontanelle e delle Pentite. Doppia tappa invece per domenica 19 sempre alle ore 9.00: i volontari del circolo di Gallipoli, divisi in due gruppi, puliranno l'Isola di Sant'Andrea e il litorale del Parco Regionale di Punta Pizzo, in zona Li Foggi.

Domenica 19 giugno
Iniziativa di punta della giornata di domenica 19 giugno sarà la liberazione di una tartaruga nelle acque delle Isole Tremiti. Trovata il 7 luglio dell'anno scorso in condizioni molto critiche, dopo aver ingerito del catrame, è stata portata nel Centro di Recupero Tartarughe Marine di Manfredonia, dove veterinari, naturalisti e volontari l'hanno curata e accudita. Dopo un anno è pronta per ritornare nel suo habitat naturale.

Per celebrare al meglio l'anno internazionale delle Foreste, il circolo di Santeramo in Colle (Ba) organizza la visita guidata e pulizia nel bosco della Parata di Santeramo, caratterizzato dalla presenza di ben 7 specie di querce e per la flora e la fauna inserite nella Lista Rossa. Appuntamento alle ore 9.00 al Largo Convento.

A Polignano a Mare (Ba), 'Parchi Puliti' si sposta sulla costa. Le attività cominceranno alle ore 9.00, con il ritrovo nella frazione di San Vito. Alla pulizia delle spiagge (ore 9.30), seguirà quella dei fondali (ore 10.00), grazie all'aiuto dei gruppi subacquei di volontari, diving e forze dell'ordine.

Per la pulizia della pineta Torre Santa Sabina (Carovigno), a ridosso della Lama Mezzaluna, l'appuntamento, invece, è alle ore 10.30.

I circoli di Martina Franca, Massafra e Cisternino si impegneranno, nella pulizia della Riserva Naturale Regionale 'Parco delle Pianelle', a partire dalle 10.00 (il raduno presso il centro di accoglienza del parco). I volontari, oltre a pulire i sentieri del Parco, potranno svolgere attività didattiche con esperti naturalisti ed effettuare un'escursione nella Caverna del Brigante 'Sergente Romano'. Provvederanno inoltre alla distribuzione di materiale informativo. L'autorità di gestione del parco metterà a disposizione dei volontari le aree pic-nic attrezzate.

Nel Parco Naturale Regionale 'Otranto Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase i volontari effettueranno un'escursione lungo l'antico sentiero che dall'abitato di Gagliano del Capo conduce all'insenatura del Ciolo. Muniti di rastrelli, buste e guanti, durante il percorso i partecipanti provvederanno alla pulizia del sentiero e dell'area sottostante il ponte. Appuntamento alle ore 9.00 in piazza delle Rimembranze, a Gagliano del Capo (Le).

A San Severo (Fg) i volontari hanno invece scelto il Bosco Isola di Lesina: appuntamento alle ore 10.00 in piazza Umberto, per partire alla volta del bosco da pulire.

Sabato 25 giugno
I volontari di Legambiente Otranto provvederanno alla pulizia della Pineta Zona Orte, nel Parco Regionale 'Otranto, Santa Maria di Leuca, Bosco di Tricase'. L'appuntamento è per le ore 9.00 a Lago Rosso, a Orte (Otranto).

Domenica 26 giugno
Per la pulizia della contrada 'San Magno', nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia, a Corato, appuntamento alle 9.30 nel piazzale della chiesa San Magno. Seguirà la visita guidata della chiesa, a cura dell'associazione Archeoclub. Le attività proseguiranno con una sosta presso la cisterna 'Antica San Magno' e la pulizia della piccola pineta vicino alla chiesetta. Alle ore 11.00, visita guidata alle tombe di San Magno e pulizia dell'area boschiva 'San Magno', sulla strada Mediana.

I volontari del circolo di Brindisi visiteranno e puliranno il Parco del Lago del Cillarese, dalle 9.30 alle 12.30, mentre i volontari del Circolo di Ischitella provvederanno alla pulizia delle sorgenti, nel Parco Nazionale del Gargano. Il raduno, in piazza alle ore 9.00.

Domenica 3 luglio
I volontari di Nardò si occuperanno della pulizia del litorale di Serra Cicora, dallo stabilimento balneare Litos fino alla spiaggetta dell'Arenile(raduno alle ore 10.00).

A partire dalle ore 10.00, invece, i volontari di San Nicandro Garganico puliranno il bosco Spinapulci (Parco Nazionale del Gargano), nei pressi della caserma forestale, divenuta oggi un rudere. Durante l'attività di volontariato, ci sarà l'occasione per esporre progetti di manutenzione dell'area e di costruzione di un sentiero destinato alla mobilità lenta.

Mercoledì 6 luglio
Parte alle ore 17.30, la pulizia dell'istituendo parco regionale Lama San Giorgio-Giotta, a Sammichele di Bari (il raduno nei pressi del Comune). Seguirà l'incontro-dibattito 'Lama San Giorgio-Giotta: parco o scarico dei reflui dei depuratori?'

Visualizza la galleria immagini della notizia

Torna ad inizio pagina

Legambiente Otranto - via A. Primaldo, 84 - 73028 - Otranto
Tel./Fax 0836 80 61 74 - Cell. 328 387 13 10 - Email: f.miggiano@legambienteotranto.it - C.F.: 92012990757


ClioCom © copyright 2017 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati